venerdì 6 maggio 2016

Esplosione di fiori

  La mia colorata lista della “spesa” per il giardino

Glicine in fiore

La primavera è la stagione dei colori, delle promesse più belle, degli aperitivi all’aperto, dei cardigan alla sera, dei primi gelati, delle gite fuori porta…ma soprattutto è la stagione dei fiori!!!!
Devo ammettere che io non possiedo il pollice verde assoluto, bensì ho quello un pochino pigro, ma che dà alcune soddisfazioni. Infatti, ho imparato grazie ad alcuni speciali consiglieri, ad abbellire il mio giardino con piante e fiori adatti al clima che caratterizza il luogo in cui vivo ed alla posizione. Ho deciso di rendermi utile e di elencarvi le piante ed i fiori che sono presenti nel mio giardino e che anche senza essere botanici o fiorai o vivaisti impeccabili riescono a sopravvivere ed a rendere colorato il luogo del cuore…

PIANTE:
-         Lavanda: io sono perdutamente innamorata di questo arbusto. Sebbene il suo fiore sia molto semplice e non particolarmente impegnativo, adoro il profumo e le sue foglioline allungate di colore verde con sfumature che sembrano quasi argentate. Resistente nel periodo dei rigidi inverni e alle caldi estati. Il bello di questa pianta è che regala uno splendido arbusto nei periodi invernali (perenne) e nel periodo estivo emoziona emanando un profumo freschissimo e rallegra con i suoi fiori che sembrano spighe di colore viola. Non è affatto impegnativa, si può coltivare in vasi spaziosi purchè si ricordi che è una pianta che cresce molto e velocemente.

Lavanda - from pinterest

-         Camelia: è una pianta da giardino che regala fioriture meravigliose. Le sue foglie sono di colore verde scuro e la particolarità è che la fioritura avviene d’inverno. I suoi fiori sono principalmente rosa e bianchi. La pianta cresce molto. Consiglio a tutti di fare una tappa al Lago Maggiore per vederne esemplari bellissimi.

Camelia - from Pinterest


-         Glicine: questa è la pianta che in assoluto mi lascia sempre a bocca aperta. Quando ammiro balconi avvolti dai suoi fiori lillà o fantastiche piante appesantite dai suo fiori che assomigliano a grappoli d’uva, sarei capace di ammirarli per ore! È possibile trovarla in versione pianta rampicante oppure semplicemente ad albero. Può anche essere con fiori dal colore bianco. Ha un arbusto che si snoda attorcigliandosi e modellandosi alle superfici o strutture presenti in prossimità della pianta. La sua fioritura si può ammirare in primavera, seguita qualche volta da una ripetizione a metà estate. Non è molto semplice coltivarla perché richiede una buona concimazione ed un’accurata potatura ma ne vale veramente la pena!

-         Piante aromatiche: Non dimenticatevi di creare un angolo o un vaso per le erbe aromatiche! In estate sono un’esplosione di profumo e sapore. Oltre ad avere diverse sfumature di verde possono essere utilizzate per insaporire i vostri piatti. Quali??’  Basilico, il Re dei profumi/sapori estivi, il rosmarino, la salvia, il timo, l’origano. Oltretutto non richiedono particolari attenzioni, infatti, non occorre concimarle e le innaffiature che richiedono sono scarse. Richiedono molto sole. L’eccezione è la menta che richiede terreni umidi e ama l’acqua. Vi consiglio di posizionare uno sdraio in prossimità del vostro angolo di erbe aromatiche e di respirare a pieni polmoni i profumi che emanano. Una libidine per l’olfatto.

                                                  
                                                     Erbe aromatiche - from Pinterest


FIORI:
-         Gerani: Questo è forse il fiore più presente sui balconi o nei giardini. Sono fiori facilissimi da coltivare e la loro fioritura  rigogliosa e colorata. Si adattano perfettamente a luoghi in cui vi è molto sole. Ne esistono di diversi tipi: i gerani ad edera, tipici per il loro fiore grande e i gerani parigini che creano quel meraviglioso effetto cascata creato dai fiori più piccoli ma in grande quantità. I colori spaziano dal rosso al bianco, dal viola al rosa. Hanno un ulteriore caratteristica da non sottovalutare: sono una difesa naturale dalle zanzare! Quindi avanti tutta con i party in giardino in piena estate!

Gerani parigini - from Pinterest

Gerani edera - from Pinterest

-         Surfinie o Petunie: Un altro classico dei nostri balconi.
  Colorati e con quei fiori a campana regalano abbondanti fioriture. Il loro luogo ideale è a mezz’ombra. Creano cascate coloratissime per questo vengono preferite per l’abbellimento di balconi o in vasi appesi.

Petunie - from Pinterest


-         Ortensia: Necessita di ombra e di abbondante acqua. La sua fioritura avviene durante tutta l’estate. I suoi fiori sono grandissimi e a seconda della quantità di ferro presente nel terreno, assumeranno colori diversi dal bianco al blu. Piccolo consiglio: se volete avere una fioritura blu sistemate nel terreno pezzi di ferro arrugginito… Vedrete il risultato, stupefacente!!!

Ortensia - from Pinterest




Alcuni consigli:

-         Quando si innaffia, utilizzare solo acqua  a temperatura ambiente .
-         Fate attenzione a non bagnare  direttamente fiori e foglie ma bagnate direttamente il terreno.
-         È sempre preferibile innaffiare in tarda serata, soprattutto in piena estate.
-         Aggiungete anche solo un tappino di concime (esclusivamente per le piante/fiori che richiedono una concimazione) per assicurarvi fioriture fino all’autunno.
-         Controllate se ci sono fiori o foglie secchi, in tal caso eliminateli

Il giardinaggio è un toccasana per la mente quindi godetevelo più che potete per liberarvi dai cattivi pensieri o dalla tensione dovuta dalla giornata lavorativa. Quando affonderete le mani nella terra  vi sembrerà di tornare bambini curiosi, bene, approfittatene, SARA’ BELLISSIMO!
Vi stupirete quando ammirerete fioriture degne del migliore giardiniere al mondo.
Un abbraccio. E

 “ Nel giardinaggio c’è qualcosa di simile alla presunzione e al piacere della creazione: si può plasmare un pezzetto di terra come si vuole, per l’estate ci si può procurare i frutti, i colori e i profumi che si preferiscono. Si può trasformare una piccola aiola, un paio di metri quadrati di nuda terra, un mare di colori, in una delizia per gli occhi, in un angolo di paradiso.”
Hermann Hesse


2 commenti:

  1. Bellissimo questo post!Adoro i fiori che hai scelto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Lorenza grazie! Anche io ne vado pazza!

      Elimina